venerdì 22 maggio 2009

Mi si vede poco...ma ci sono! E' solo una pausa di RIFLESSIONE


RIFLESSIONI

ma mentre ero assorta nei miei pensieri , oggi mi è arrivato questo comunicato, allora nuove riflessioni di altro genere hanno preso il sopravvento...vi chiedo di leggerla perché interessa tutti noi, perché è importante sapere bene in che condizioni versano le nostre scuole... basta cliccare sull'immagine per poterla visualizzare, buona lettura e soprattutto buone considerazioni!

15 commenti:

laumig ha detto...

quasi trasparente ma comunque presente. buona pausa :)

Jasna ha detto...

Buona riflessione cara Janas... io in questo periodo sto riflettendo molto... l'ispirazione, come la mia pazienza sono andate a farsi benedire... l'importante è capire il momento e poi ripartire alla grande. ti abbraccio

ellen ha detto...

bella!!!
:D
buona riflessione,donna riflessa :*

la signora in rosso ha detto...

rifletti pure...(bella la fotø!) - sulla lettera non c'è niente da riflettere, c'è solo da constatare che la scuola italiana ha ormai toccato il fondo. Sono riusciti a mettere in ginocchio l'Istruzione pubblica ....

riri ha detto...

Concordo con La signora in rosso....anche qui in Piemonte le scuole sono a questi livelli...

un periodo di riflessione ogni tanto è necessario, per raccoglierci (non necessariamente in preghiera), anche se le forme di "fede" sono tante e portano tutte allo stesso dilemma....
bella immagine Janas...buon fine settimana.

Jasna ha detto...

Sono sconcertata.. ma mi chiedo in che modo si possa dare un futuro ai nostri figli in queste schifose condizioni. La scuola come la famiglia, dovrebbero garantire l'educazione ai futuri adulti, ma in queste condizioni si crea ancora più disagio di quello che già c'è... mi viene in mente un articolo del educatore sulla sparizione di 13 milioni di euro proprio a cavallo del cambio di governo...http://www.corriere.it/cronache/08_marzo_11/furto_ministero_istruzione_ac3cbeea-ef31-11dc-872b-0003ba99c667.shtml
e mi chiedo quanti sappiano queste notizie. così ci ritroviamo con le scuole pubbliche che fanno le elemosina per poter comprare la carta igenica. Mi dispiace cara Janas ... ma sono proprio queste le notizie a cui bisogna dar eco ... e su cui riflettere.

Angela ha detto...

ricevuta la lettera, stesso senso di scandalo...

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

E' una situazione molto preoccupante direi, dai media si percepisce tutt'altro....

JANAS ha detto...

Laumig...si sono qui..come un fantasmino :))

Jasna dici bene, l'importante è capire il momento...sulla lettera la riflessione è d'obbligo, e come dici tu è importante divulgare queste notizie, ma purtroppo saranno in molti a non darle il peso che merita! :(

Ellen grazie ..un abbraccio! ;)

La Signora in Rosso purtroppo temo che non sia solo la scuola ad essere messa in ginocchio...:(((

Riri...la fede? sai come la penso in merito!!
la fede ..qualsiasi fede cieca e assoluta (come si prevede che sia una fede), è un limite che ci imprigiona! in questo mondo non c'è niente di certo, la fede è un tentativo di trovare certezze...ovvero parte già con il piede sbagliato!

Angela vorrei che insieme a noi si scandalizzasse tutto il resto d'Italia!!

Blessing..i media? e ti stupisci?

Baol ha detto...

Io è da ottobre che sono in pausa di riflessione... :S

Ciaooooooooo

riri ha detto...

Ciao Janas..si impara a conoscersi..un caro saluto.
Concordo per la fede, la pensiamo allo stesso modo...

beyk happel ha detto...

Ora ho capito che è la pausa di riflessione! :)

In questo nostro povero paese la riduzione dei fondi sta toccando tutto quel poco di buono che ci poteva essere prima:
riduzione dei fondi destinati alla scuola pubblica a favore di quella privata (ma dei 130 milioni di euro tagliati alle scuole cattoliche, dopo la protesta della Cei, ne hanno subito restituito 120)
riduzione dei fondi destinati alla Polizia a favore delle ronde,
riduzione dei fondi destinati alla sanità pubblica a favore delle cliniche private,
taglio del 55% degli incentivi destinati al risparmio energetico, privato e industriale,
riduzione di 100 milioni di euro del fondo sociale per gli affitti destinato alle famiglie a basso reddito, ecc...
Sarebbe troppo lungo elencare tutto.
In compenso, tra le altre cose, ha ridotto i tempi di prescrizione, gli strumenti degli inquirenti (vedi intercettazioni telefoniche) e la responsabilità verso lo stato e la legge di alcuni cittadini... in particolare di uno.

Non c'è che dire, il futuro è roseo, saremo più poveri, più ignoranti, più malati e meno giusti... ma avremo il digitale terrestre e tutte le domeniche potremo vedere il pastore tedesco impartirci la sua benedizione in alta risoluzione. :(

Scusa l'intervento, inopportuno per luogo e lunghezza.

JANAS ha detto...

Baol...az..da ottobre quasi un "anno sabbatico di riflessione!!" :)))))))

Riri :D ...è un bel conoscersi!

Beyk il luogo è opportuno e la lunghezza necessaria, hai detto tutte cose che condivido, e purtroppo da questo punto di vista il futuro come dici tu, è davvero poco roseo..:((((((
non c'è niente da fare, bisognerà toccare il fondo allora!!!
e certo che il digitale è importante!!!
si si!! L'alta risoluzione del rincoglionimento della tv spazzatura è indispensabile...molti più canali a disposizione, così non c'è nessun buco per pensare, tra un programma demenziale e l'altro!
Del resto è una storia vecchia:
“Panem et Circenses”
“pane e giochi” scriveva Giovenale parlando degli spettacoli organizzati nelle arene dagli imperatori per imbonirsi la gente!
l'intento dell'imperatore era quello di distrarre il popolo dai veri problemi che l'affliggevano e dalla politica:(((((((
a quanto pare... sembra che funzioni ancora ...attualmente i gladiatori sono stati sostituiti per lo più da culi e tette, o da "tronisti" e "troniste" che si scelgono magari anche loro alzando il pollice...
dai grandi fratelli ..dalle isole dei famosi..dalle fattorie...

Luigina ha detto...

Janas nel guardare il nuovo post ho visto l'aggiunta alla foto della tuapausa di... riflessione e stavo per mettere con notevole ritardi un commento scherzoso, poi ho letto l'oggetto della tua riflessione preoccupata.Purtroppo è la situazione di tutte le scuole pubbliche italiane. E vuoi sapere cosa ha risposto la nostra Ministra? Che i Presidi non devono fare politica, che a lei risulta che lo stato abbia dato alle scuole più soldi degli scorsi anni (comprendendo però quelli alle scuole private) che devono darsi da fare per far funzionare le scuole invece di far politica. Alla scuola di Gabriele finora se la sono cavata perché il segretario, ha sempre chiesto i finanziamenti in base alle spese previste per l'annop seguente, al contrario della maggior parte delle scuole che li chiedono in base a quelli spesi nell'anno in corso, ma alla fine di giugno saranno finiti anche quelli. Purtroppo la situazione è questa ed è tragica non solo nella scuola, ma nella sanità, nella giustizia. Autentiche prove generali di.... Dittatura, mentre si cerca di mascherare la gravità della situazione con le faccende private dell'imperatore....nudo

黃立成Jeff ha detto...

That's actually really cool!!AV,無碼,a片免費看,自拍貼圖,伊莉,微風論壇,成人聊天室,成人電影,成人文學,成人貼圖區,成人網站,一葉情貼圖片區,色情漫畫,言情小說,情色論壇,臺灣情色網,色情影片,色情,成人影城,080視訊聊天室,a片,A漫,h漫,麗的色遊戲,同志色教館,AV女優,SEX,咆哮小老鼠,85cc免費影片,正妹牆,ut聊天室,豆豆聊天室,聊天室,情色小說,aio,成人,微風成人,做愛,成人貼圖,18成人,嘟嘟成人網,aio交友愛情館,情色文學,色情小說,色情網站,情色,A片下載,嘟嘟情人色網,成人影片,成人圖片,成人文章,成人小說,成人漫畫,視訊聊天室,性愛,a片,AV女優,聊天室,情色