martedì 16 settembre 2008

ah, con quale felicità, infeconda stanchezza, una supremissima stanchezza, issima, issima, issima,


Stanchezza

Quello che c'è in me è soprattutto stanchezza
non di questo o di quello
e neppure di tutto o di niente:
stanchezza semplicemente, in sé,
stanchezza.

La sottigliezza delle sensazioni inutili,
le violente passioni per nulla,
gli amori intensi per ciò che si suppone in qualcuno,
tutte queste cose -
queste e cio' che manca in esse eternamente -

tutto ciò produce stanchezza,
questa stanchezza,
stanchezza.
C'è senza dubbio chi ama l'infinito,

c'è senza dubbio chi desidera l'impossibile,
c'è senza dubbio chi non vuole niente -
tre tipi di idealisti, e io nessuno di questi:
perchè io amo infinitamente il finito,
perchè io desidero impossibilmente il possibile,

perchè voglio tutto, o ancora di più, se può essere,
o anche se non può essere...
E il risultato?

Per loro la vita vissuta o sognata,
per loro il sogno sognato o vissuto,
per loro la media fra tutto e niente, cioè la vita...
Per me solo una grande, una profonda,
e, ah, con quale felicità, infeconda stanchezza,
una supremissima stanchezza,
issima, issima, issima,
stanchezza...

da Poesie di Alvaro de Campos (Pessoa)

beh che c'è ???

non guardatemi così....!!!

ho solo bisogno di dormire un po!!

46 commenti:

Mat ha detto...

tranquilla zietta, ti farò riposare senza tirare sassolini contro la tua finestra.
niente dispetti oggi :)
ma quanto sono belli i murales???

JANAS ha detto...

e senza suonare il campanello...e scappar via!!
Non stanno molto distanti dal posto in cui lavori!!
Cossoine!!

Cesco ha detto...

Davvero molto belle, Janas, ma la prima sembra proprio un capolavoro, bellissima la sfumatura sul bianco e nero.

Stefi ha detto...

Ahhhh jajaja! è fresca l'aria?!:) qui c'è un venticello che soffia qualcosa...

"E non saro' da solo
Se avro' le tasche piene di tutte quelle cose che averle mi conviene.
E dentro alla valigia i momenti più felici, il tuo sorriso, le facce degli amici.
Se prendero' quel treno o a piedi non lo so né quando parto né dove arrivero'.
Se vado te lo dico, non ci saranno guai"

Ja'!prendi in treno o a piedi.. vai vai! destinazione?! verde e azzurro!!;) dai, son sicura che anche a roma c'è qualcosa del genere!!
ogni tanto ci vuole la ricarica naturale!! ;)
eheh

Stefi ha detto...

ahhhh, dimenticavo: la mia foto preferita!!! l'ultimaaaa!! uno spettacolo!!!
però... eh! quella della lampadina appesa!!
ma che?! son tutte belle.. chettelodicoafa'?!

JANAS ha detto...

Cesco ..conosci Rebeccu? ...la magia è in quelle case abbandonate...negli oggetti che un tempo vivevano con i loro padroni e ora stanno li, come la dispensa vuota e polverosa..e poi c'è la natura, che si riprende i suoi spazi..le case si sgretolano...e tutto ritorna alla terra ...come l'uomo del resto!

Stefi...tu qui a scrivere e io la da te....ehheh! viaggiamo su lunghezze d'onda parallele?
La valigia..di cui parli, è piena ..stracolma di tutto quello che scrivi...e la mia stanchezza felice!

Stefi ha detto...

;)

eh, l'ho capito io che è felice.. quando uno ce l'ha dentro, tutto è felice! la stanchezza, la tristezza.. tutto! è un modo diverso di essere, non di stare..
però... un giretto di verde e azzurro io, se fossi in te, me la farei lo stesso!!mica porta via tanto tempo..
dai luci'!portacela tu!!;)

enzorasi ha detto...

Mat ha ragione sui murales ma tu sei di nuovo stanca? Però ti capisco, chi l'ha detto che dobbiamo per forza produrre e lavorare? Io no e gli altri qui nemmeno; riposati dunque, anzi riposiamoci tuttiun po', spalanchiamo le braccia e riprendiamoci parte dell'energia dell'universo dal verde, dall'azzurro, dalle cose e dalle case...le tue foto sono sempre un post a parte!

Cesco ha detto...

Non conoscevo Rebeccu, ma facendo una rapida ricerca mi sono fatto un'idea. C'è però che non ho visto foto evocative come le tue, e secondo me dovresti diffonderle.

Tony Pannone ha detto...

Belle immagini o Muraless....mi ricordano il paesino dove ho vissuto qualche anno fa..... l'angolo di un tetto con lo scuarcio di un muro con la finestra a me da un senso di eternita'.... nel senso che anche per queste cose e non solo non vorrei mai morire...... la stanchezza senza far nulla è brutta ed è noia.... la stanchezza da lovoro ti fa sentire vivo..... ciao Janas.

natalibera ha detto...

Aria di terra mia...belle foto :)

Luigina ha detto...

Ti meriti un bel vassoio di tiliccas e pabassinas per tirararti su e per premiare le tue splendide foto. Un bacione e buonanotte. Anch'io oggi mi sento un po' strana.

Mat ha detto...

nn ci sono mai stato, lo conosco solo di nome.
giù a cagliari li fanno a san sperate...paese di artisti....bizzarri a volte!

JANAS ha detto...

Stefi...circa l'azzurro e il verde, credo che quel pigrone di Lucignolo ti abbia risposto postando nel suo blog...della serie: basta che ti affacci alla finestra!!...
ed 'è vero ..cara Stefi, per essere in una città come Roma, superata la lingua rettilinea dell'asfalto, dove corrono macchine ad inchiodare sul muro invisibile di un semaforo rosso...la mia finestra sul mondo, ha come sfondo una verde distesa di campi coltivati e pini ed ulivi ..a tracciare sentieri sterrati...
ma (caro Lucignolo) ancora più in là, il verde intenso si schianta sulla città, e l'orizzonte è un muro di palazzi e antenne, come aghi a pungere il cielo!

ps ( tuttavia sono contenta di poter ammirare li "pecori" romani..e le balle di fieno invece, che le mutande stese di un ipotetico palazzo davanti!!)
un abbraccio birboso!

Enzuccio..sono di nuovo stanca? uhm sai quando hai troppe cose per la testa, e cerchi di dargli un ordine e una priorità e poi continuano a fluttuare, e rendono tutto poco limpido...e allora dici..ma! io vado a dormirci su!
(ahahahah! e poi ti accorgi, che pure nei sogni sei un bè incasinata?) ;))) sai quando vorresti un giorno di 48 ore....per fare le cose che ti pesa fare, ma tuttavia ti resta abbastanza tempo per fare quello che ami fare? uff!

Cesco...diffonderle più di così??! non stanno già viaggiando libere nell'etere? mi hai fatto un complimento bellissimo Cesco, nel dire che hanno un potere evocativo, sarebbe veramente il massimo raggiungere questo risultato ;) evocare significa richiamare alla memoria...e per me richiamare alla memoria non è riferito solo al passato recente di un luogo o di un oggetto..ma evocare qualcosa di ancestrale, atavico, istintivo primordiale...(grazie! :)))

Tony, nella parte infantile di me ...l'idea di avere una casa con un bel buco sul tetto, mi è sempre piaciuta...perchè è vero, le pareti di una casa limitano, chiudono lo sguardo di tutti coloro che vogliono spaziare liberamente, ma allo stesso tempo sono rifugio, casto cantuccio..per chi vuole proteggersi dai pericoli del mondo esterno;
dunque la nostra voglia di libertà si scontra con la realtà degli inverni rigidi, di certi spifferi...della pioggia, del vento!
così barattiamo i nostri sogni bambini ...per una vita decisamente più comoda!!
certo...che la stanchezza da lavoro ti fa sentire vivo..creativo!:)

natalibera...hai scelto proprio un bel nome...mi verrebbe da chiederti: e poi crescendo?...
benvenuta..!

Luigina ti lasso, sos pabassinos...e mi leo sas tiliccas..ti lascio i papassini e mi prendo le tilicche..che adoro!
un po strana?? spero comunque niente di serio! buonanotte!

JANAS ha detto...

mat...stavamo postando insieme...
ma sai che è un piccolo paesino, che però ha iniziato a curare la sua immagine, nel modo più giusto, senza alterare la sua essenza!! strade pulite, giardini curati...non posso dire altrettanto del mio...infatti la frazione di Rebuccu, più che rivalutarla...secondo me la stanno rovinando definitivamente! sigh!

JANAS ha detto...

aahhaahaahh!
tengo a precisare, per chi avesse notato l'errore, che lo so pure io che un palazzo non ha le mutande!!!..infatti volevo scrivere:
"le mutande stese "in" un ipotetico palazzo davanti!!" e non "di" un ipotetico...

Cilions ha detto...

La stanchezza... a volte è cercata per non pensare, per non soffrire... ma è solo un illusione. alla fine ci si riposa sempre!

stella ha detto...

janas via via che leggevo,pensavo a parole tue,infatti vi vedevo il tuo stile... E riposiamoci un po' tutti come suggerisce enzo.
I murales sono eccezionali veramente!

Mat ha detto...

mo ci passo! tu però un giorno vai a s.sperate! tra l'altro le pesche sono buonissime!!ihihi

pocoto-pocoto ha detto...

complimenti per le foto che hai messo sul tuo post... molto belle
ci linkiamo???
http://initalia67.blogspot.com/

nazzareno ha detto...

Queste parole che echeggiano nella mente come una musica, sono la perfetta colonna sonora per le tue immagini

JANAS ha detto...

Cillions...stai mettendo in pratica il consiglio alla grande: Beffarsi della filosofia è filosofare davvero??? ...:))

Stella...scambiare uno scritto di Pessoa con parole mie, mah grazie!
credo tuttavia che il poeta, (a ragione), potrebbe non esser d'accordo!! ma tanto è morto!:)

Mat..sarà una visita da fare per il prossimo anno ...e magari ci diamo appuntamento per conoscerci!

Pocoto Pocoto grazie per i complimenti alle mie foto..
Per quanto riguarda lo scambio di link, come puoi vedere io non ho nel mo blog una lista di link dei mie blogger amici, tuttavia questo non mi impedisce di andarli a trovare nei loro blog e viceversa non impedisce loro di venire da me!
Quindi..nessuno scambio, tu sai dove trovarmi ..e io so dove trovare te!

JANAS ha detto...

Nazzareno!! tu forse non ti ricorderai...ma tu fosti il primo commentatore del mio blog, in relazione a una mia foto..che ti ricordava un posto a te familiare! e quindi rivederti qui a un anno esatto di distanza, mi fa quasi un certo effetto!! grazie!

max-buck-office ha detto...

Se ta ghet sogn ta vet a durmi in den che le capatecchie lì?
Ciao cucù ...

marisgutta ha detto...

Conosco questa stanchezza,che indossa un sorriso ebete... bisognerebbe potersela godere... un bonus,24 ore di nulla.

Antonello ha detto...

Troppe cose da fare in poco tempo e spesso utilizzato male per l'irrangiungibile: che spreco di energie. Lo dicevano (e praticavano) gli stoici...ciao fanciulla, come stai? Virtualmente, Antonello

JANAS ha detto...

max...e sei io adesso ti rispondessi in sardo?? eh?
su chelo istelladu sopra ea mie, e sa legge morale intro a mie!
naraia kant!

"Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto piú spesso e piú a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me. Queste due cose io non ho bisogno di cercarle e semplicemente supporle come se fossero avvolte nell’oscurità, o fossero nel trascendente fuori del mio orizzonte; io le vedo davanti a me e le connetto immediatamente con la coscienza della mia esistenza"
(conclusione della Ragion pratica di kant)

Maris ahhah! troppo bello ... 24 ore di nulla, con un sorriso ebete!! si!! si!!proprio così! dove si prende questo bonus??

JANAS ha detto...

ciao Antonello...come sto? Sto bene...starei meglio con il bonus di maris.. la faccia da ebete..la tengo già ...ma mancano le 24 ore senza fare nulla!!

Stefi ha detto...

ma com'è?! mi distraggo un attimo e... è il compleanno del tuo blog?! offre da bere a tutti?! eheh
ma mi chiedevo.. lui le mutande.. ce le ha?! o solo i palazzi?!

natalibera ha detto...

Ciao janas....ti dico che non è facilissimo,ma ci provo a conservare lo spirito di "natalibera"!
P.s
Anch'io preferisco le tiliccas :)

Ishtar ha detto...

Te lo devo proprio dire, agli inizi che visitavo il tuo blog, i miei occhi si perdevano perchè di fronte a tante immagini e parole belle, non sapevo dove posare il mio sguardo, poi a poco a poco ho inziato a rallentare e ho potuto godere a pieno di ogni istante, ogni emozione che abinando come in una danza parole pensieri e immagini, rendi, ciao :)

JANAS ha detto...

STEFI!!! MA SONO DOMANDE DA FARE??? ^o^ (ma ...le mutande di lui chi??? aahahaha! boh..!)
e si! non ricordo il giorno esatto ..ma era in settembre che ho deciso di aprire un blog! vi offrirei da bere volentieri...^_^

Natalibera...allora sei a metà dell'opera...insieme alle seadas..sono gli unici dolci sardi che amo!! ;D

Ishtar...grazie! è molto bello quello che dici! Sai che a volte a me accade con le persone e con i luoghi, se mi fermo ad osservali con più calma ed attenzione! :))

Stefi ha detto...

ma varda ti.. MA COME DI CHI?!?! del blog!! dalle tue parti c'hai i palazzi che stendono le mutande e quindi mi chiedevo se pure i blog lavano e stirano.. :D

vabbè.. lasciamo stare, va'! mi ci sto perdendo pure io...

JANAS ha detto...

Stefi..eh! è questo il problema..Ac!
con tutte le invenzioni tecnologiche, ancora non hanno inventato un blog con oblò in cui inserire tutte le cose da lavare...e che poi te le risputa..lavate e stirate!
Che ti sei fumata??

digito ergo sum ha detto...

ma non tutto il male vien per cuocere, no? insomma, essere stanchi di tutto significa essere insoddisfatti sì, ma di avere provato a vivere. meglio essere riposati e non essere usciti dal proprio buco? non lo so. ai postER l'ardua sentenza. un abbraccio

Jasna ha detto...

questa è sublime stanchezza dell' essere ... ciao mia Janas...

note disambigue ha detto...

Mat, ma quante zie hai???
Janas, complimenti: parole bellissime e canzone meravigliosa. Chi se lo ricorda, Goran Kuzminac?
:)

Nicola ha detto...

Ciao Janas,la stanchezza,è mica quella cosa che fa diventare molli le gambe e porta, non so ,quel vuoto alla testa,magari non riesce neanche a farci concentrare,perchè è tutto il pomeriggio che clicco clicco e non ho fatto niente di utile,forse una buona cena e un bicchierozzo di vino magari
mi daranno un pò di carica eheheh,cosa ne dici?
Un abbraccio

berry ha detto...

shhhhhhhhhhhhh....
un quarto d'ora di silenzio.
Ma silenzio silenzio, eh?
è miracoloso!

stella ha detto...

Janas non è adulazione la mia,non sono il tipo :Kant comincia a piacermi da quando ne parli tu,alle magistrali non capivo niente di questo grande filosofo.

JANAS ha detto...

digito ..poi sono io che fumo eh?
vabbè dai ..lasciamo ai poster l'ardua sentenza, che tu ormai fai parte della vecchia generazione, già già ormai sei più vicino agli "anta" e stai abbandonando gli Enta..hehehe!

jasna, si si !! proprio quella!! :)))) vero vero, l'hai incontrata pure tu?


note dis..in Sardegna, sono tutti zii, per esempio tutto il vicinato sopra i quarantanni per me e per tutti, erano zii, anche se non c'era nessun legame di parentela! non chiedermi la ragione, ma da noi non esiste il signor o la signora...ma zio e zia, signori sono solo quelli che non sono del paese!
Pessoa è Pessoa... e non ci piove..ma Goran Kuzminac..l'ho riscoperto per caso, cercando una musica Goran Bregovic, poi appena ho visto i titoli mi sono ricordata!!

Nicola, dico che se sei stanco come dici, una buona cena e un bicchierozzo di vino, ahhahh! ti stenderanno definitivamente...ma questo è un bene no? forse domani, dopo questa bella dormita, ripartirai alla grande!
la stanchezza è quella cosa, per cui ogni tanto è indispensabile staccare la spina..come il mio asciugacapelli ...quello, quando si surriscalda si spegne e finchè non si è raffreddato non riparte!
Così nel mio caso penso che sia un problema di surriscaldamento del cervello!


berry hai ragione dopo le ca**ate che ho appena scritto, 15 minuti di silenzio sono indispensabili per rientrare nelle giuste temperature ;)))

stella, uhm! credo che sia difficile e poco stimolante la filosofia quando viene spiegata, in modo astratto, non collegandola con la piccola realtà di tutti i giorni...anch'io ho iniziato ad apprezzarla, molto più tardi, ;)...!
Serena notte a tutti...

MasterMax ha detto...

Le foto sono splendide, fanno quasi venir fuori la sindrome di Stendhal, splendidamente unite alle parole di Pessoa. Un abbraccio e una serena domenica, Max

JANAS ha detto...

Max ...piano con questi complimenti, che poi le vertigini e la confusione, vengono pure a me!
Grazie, quasi mi commuovo..un abbraccio a te! ;)

Jasna ha detto...

Jan... l'ho incontrata un sacco di volte...ma alla fine è uscito sempre il meglio di me... perchè è stanchezza saggia....ciao e buona domenica... mamma mia come mi mancate tu e zietta!

JANAS ha detto...

Jasna ...è quella pausa riflessiva necessaria ogni tanto! perchè non ti siamo con te sempre?? ;)

stella ha detto...

Buon inizio settimana, janas.