lunedì 3 novembre 2008

Reti di libertà, piazza, Firenze, terra!


...Mi fido dell'aria e del colore tre passi avanti uno indietro che male non fa.

Amo la piazza, amo la sua densità, di ogni razza, di cultura, di società. Mi piace mescolanza, fratellanza in quantità, ...

Mi faccio cullare da questi pensieri mentre improvviso un fuoco con le foto di ieri… e aspetto mattina ho molta nostalgia del colore delle chiavi di casa mia
sono fuori casa
sono fuori casa
sono fuori casa
sono fuori casa
(da Negli occhi guardo poco - Tre passi avanti -Bandabardò)

.....ognuno ha la sua definizione di libertà...
La la lala la la La la lala la la La la lala la la








Discover Bandabardò!

28 commenti:

Jasna ha detto...

Adoro queste manifestazioni... sei stata a Firenze? quando si usa una scenografia naturale come Firenze , Venezia ,Tanto per stare in tema... dove non bisogna sforzarsi di di inventarsi un palcoscenico , perchè ciò che ti circonda lo è... insomma lo spettacolo nello spettacolo. Fantastico. Ciao Jan,,,,,

JANAS ha detto...

Jasna non c'era nessuna manifestazione...era un mercato in piazza, in una delle mie due piazze preferite di Firenze! C'era chi vendeva libri, chi caldarroste, chi strani cappelli, chi faceva vere e proprie opere d'arte con il legno d'ulivo...una delle sue opere d'arte ora è con me e un giorno ci farò un bel pesto genovese!
Beh c'era molta magia in quella piazza...molta energia positiva!
Spero di averne catturata un po con le foto, vi arriva un po di quel calore??

dawoR*** ha detto...

Un Sorriso :) dawoR***

radha ha detto...

mi è arrivato così tanto calore che il gelato alle nocciole e al cacao e arancia preso lì dietro mi si è squagliato per terra...
ah ah ah

Stefi ha detto...

come no!arriva, arriva in quantità!
..e allora facciamoci cullare!!

e mi fa venire in mente una meravigliosa canzone di lorenzo:
"Ho voglia di una canzone piccola
che parli di cose piccole, che diventano invisibili
una canzone piccola che parli di caffettiere,
di cartoline, di pasta e ceci
di un ritornello che ti resta in testa,
di uno spiffero dalla finestra
una canzone piccola fatta di due strumenti al massimo due accordi senza tanti accorgimenti
lontana dall'Europa dal mondo e dalle stelle
ma molto molto molto molto molto vicina alla mia pelle
piccola come l'aria che mi entra nei polmoni
una canzone piccola con piccole emozioni
fatta di una matita, un poco di caffè,
le scale mie di casa, un piccolo perché
come una farfalla che è bella perché è bella e non c'è discussione
una canzone piccola come la mia opinione
come un panino caldo come una passeggiata
talmente piccolina che adesso è già finita
come una chiacchierata col solito vecchio amico
che sa che cosa penso anche se non lo dico
una canzone piccola che ci si può fidare
una canzone piccola che non ha niente da dimostrare"

un abbraccioccioccioso

Jasna ha detto...

sicuramente... sai io come manifestazione mi riferivo ad' un evento mercatino o quant'altro l'energia è arrivata . buona giornata.

riri ha detto...

Arriva tanto calore dalle tue foto..veramente,poi adoro i mercatini e m'incanto davanti ad una bancarella (per questo motivo ci vado spesso da sola).....
Ciao ragazza fantastica.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Foto sempre molto belle e colonna sonora azzeccata.

Luigina ha detto...

Janas come sempre le tue immagini riescono a dare nuova vita alle parole. Ma quella apesa alla fune sei tu?
Bella anche la canzone.

Tony Pannone ha detto...

Mai piu' grande sicurezza ci si sente quando hai in tasca le chiavi di casa... la piazza è un luogo dove la natura e il progresso e l'antico si fonde con i nostri comportamenti..... ci si sente vivi e accomunati da un unico destino.... ciao Janas.

JANAS ha detto...

dawor*** sorriso ricambiato :)))) con un benvenuto!

radha....dici che era per il caldo...uhm..secondo me c'era un folletto dispettoso: ha fatto cascare un gelato, volare un palloncino, sparire uno zaino...rubato una cartina in inglese e una in italiano, portato con se quella in italiano, e per burlarsi di noi, ha lasciato quella in inglese ai tuoi piedi...etc..poi ha scritto qualcosa nella branda del tuo letto! Forse ha solo bisogno di un po di attenzione! ;)

Stefi, bellissimo il testo di questa canzone di Lorenzo che non conoscevo!!
Grazie Stefi, ora appena finisce la Bandabardò, ascolterò anche la musica!! :D di questa canzone piccola..ciao birba!

Jasna ;)) la giornata è ormai giunta al termine ...a me allora non resta che augurarti una buona serata!

riri..si c'è veramente da perdersi nei mercatini, e come dici tu o ci vai con chi condivide la tua stessa passione...oppure è meglio da sola; del resto succede la stessa cosa se esci con la macchinetta fotografica...
grazie Riri anche tu mi hai rimandato una bella dose di calore!!:))

daniele ...sei sempre carino! grazie! Questa canzone mi mette allegria come quel bellissimo e colorato cappello! :)

Luigina ma quanto mi vuoi bene?
Seeee...ma chi sono Wonder Woman?
magari magari fossi io....!!
mi sono solo limitata a farle un po di foto!;)))

Tony hai proprio ragione...mentre parlavo con il signore dagli occhi vivi come quelli di un bambino, che creava splendidi oggetti dal legno d'ulivo, e si leggeva quanto amore e passione metteva nel realizzarli...ho avuto la stessa sensazione che tu ha espresso: "ci si sente vivi e accomunati da un unico destino.." ;)

UIFPW08 ha detto...

janas hai indovinato: la tua saggezza è esatta.
..con tutto l'odio per chi non m'ama...
benvenuta...

JANAS ha detto...

Uifpw08...ac! non sapevo di avere una sfera magica che funziona veramente! ora la consulterò più spesso!!
comunque io amo le cose dolci e quelle amare le tralascio...così succede anche per l'odio che è un sentimento amaro...

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Che bella musica..."tre passi in avanti e un passo indietro per umiltà" - la qualità che manca in molte persone di oggi.
E chi segue il protagonista di questa canzone non può che avere le qualità di fratellanza, solidarietà, ecc. Davvero un bel messaggio!

digito ergo sum ha detto...

certi mercati hanno il potere di farti tornare bambino. riescono sempre a destare curiosità sopite. mi piace

Luigina ha detto...

Janas, siccome 1 foto erano seppiata e una in b/n pensavo avessi inserito una foto tua di quando studiavi a Firenze. Il mio era un complimento, perché so che sei atletica: non volevo certo vederti appesa ad una fune per il ....collo ;) Lo sai che ti voglio un mondo di bene

UIFPW08 ha detto...

ricordati che odiare infondo è amare.....

JANAS ha detto...

Blessing grazie... trovi anche tu dunque che sia un bel messaggio! anche a me è piaciuto...questa musica mette allegria con le sue parole e il suo ritmo! :)

Digito è proprio così!! allora è segno che una buona parte del bambino in noi, continua a vivere!

Luigina mai pensato che tu volessi vedermi appesa... anzi, avevo capito che voleva essere un complimento, per questo la domanda: ma quanto mi vuoi bene!! ahahah! mah! mai dire mai!! tutto può essere...magari quando vado in pensione posso iscrivermi ad un corso ...;)

Maurì...non mi convince ...odiare è infondo amare non credo di capire...diciamo che il mio concetto di amore è più chiaro in questo post: http://sojanas.blogspot.com/search/label/L%27Amore dove J. Krishnamurti spiega come spesso si ha un concetto distorto di cosa significhi veramente amare!

Mat ha detto...

ohijanas, anche a me piacere vivere la città in questo modo e in particolare mi piace osservare chi la rende viva...sono un grande osservatore, anche se molti pensano sia distratto in realtà noto tutto...a volte (ehm...spesso) fisso le persone..ma non per giudicarle oc chissà cosa...mi incanto sui gesti, su qualcosa del loro abbigliamento che mi attira..
ed è per questo che adoro le piazze, soprattutto quelle varie ed eterogenee delle grandi città.
chissà che non vada a lavorare a firenze nei prossimi mesi...

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Tanti saluti di buona domenica!

Baol ha detto...

Ciao Janas!

la bislacca ha detto...

Belle foto, Janas. Sei brava.

JANAS ha detto...

Mat.. solo "certe" piazze e vie delle grandi città hanno questo fascino...(bisogna cercarle) le altre piazza e vie... generalmente le più note e famose, sono così affollate da gente anonima, che mi viene un senso di claustrofobia quando mi ci trovo in mezzo!
Quelle piazze lì per apprezzarle devi conoscerle visitandole all'alba...quando la gente che le vive veramente, inizia a svegliarsi e a prepararsi per il lavoro!

Blessing ti ringrazio...è stata una buona domenica :)

Baol ciao! ;)

La Bislacca ...mah grazieee! ;)

g. ha detto...

Bella musica, bellissime foto e poi..?
Mi trovo foto della MIA città!
Come sta la mia Firenze?

JANAS ha detto...

g. la tua Firenze è sempre bella, peccato che ci siano un po di lavori in corso, e qualche monumento impacchettato!

Nicola ha detto...

Ciao Janas,conosco poco Firenze,purtroppo,quante belle foto hai postato,così piene di colori,bellissima anche la musica...
E'un periodo un pò così,non riesco ad aggiungere altro...
Un caro saluto

JANAS ha detto...

Nicola ...sembra che circoli nell'aria ...questo periodo un po così, nel quale mi ci ritrovo anch'io!
ciao Nicola!