venerdì 3 ottobre 2008

Come una foglia d'autunno - Janas

Come un foglia in autunno mi sono lasciata trascinare, dal tuo vento...
come una foglia d'autunno ora volo ubriaca!
ora farfalla che leggera danza nell'aria, sospinta dalla tua brezza, ora rotto aquilone che precipita sulla nuda terra, vinto dall'impeto della tua forza!


Ma io ero..
verde foglia,
sull'albero
nutrita dalla linfa
della madre terra...
io ero la mano tesa
verso il sole
che cercava
amore
io ero ...

..nel vortice impetuoso
di questo gioco
fluttuo
questa è la mia danza infinita
in balia del tuo soffio.
Non c'è per me ritorno
né luogo da raggiungere!
tu che eri il mio traguardo
non sei terra ..da cui nacqui
non sei fuoco da cui fuggire
tu eri l'aria che respiravo
l'ossigeno a cui attingevo
tu
il mio bene e la mia follia
per te ho ceduto al sogno
oscillando leggera
nella nenia del tuo canto
come una bimba stanca
al sonno sereno
si abbandona.

- e ora
ora che ne sarà di me?
di questo risveglio
che sfuggì al suo sogno?
dove sei?
perché non sostieni il mio volo?

(Aria/Vento):- "tu fuggisti dalle mie braccia!"

(Foglia) " avevo paura del sonno profondo! e del nulla"

(Aria/Vento):"...con me ti avrei portato lontano, dove le rondini sfiorano il cielo, e le nuvole, al tramonto del sole, indossano il loro colore migliore, ...e le stelle si tuffano a mille a mille nel mare!"

(Foglia): dunque mi lasci a questo nulla e alla quiete del bosco!

Aria/Vento: dunque ti lascio, alla vita che hai scelto,

alla paura che ha scelto per te,

al rimpianto del sogno che fuggisti..e alla nostalgia dell'albero che lasciasti!


(Janas)

Ps tutto questo è nato da un gioco fatto nel blog di Ishtar! continuare una storia iniziata da altri!



51 commenti:

nazzareno ha detto...

Come non essere attratti da questo viaggio, certamente indesiderato, all'inizio, ma che poi ti prende e ti avvolge nella sua seducente spirale che profuma del fascino dell'incertezza... e se poi quello che ci aspetta è la fine...beh, ben venga.
Il prezzo del biglietto vale ampiamente la corsa effettuata.
Ti auguro viaggio bellissimo che ti porti fino ...alla prossima domenica (volo basso).

Luigina ha detto...

In un primo momento dopo quello che hai scritto nel post precedente avevo pensato ad altro. Vedo che non riporti l'autore, perciò presumo sia tutto frutto della tua bella testolina. Complimenti! Come sempre sai trasmettere come pochi emozioni e sensazioni

stella ha detto...

Amica mia di penna,sensazioni ed emozioni incredibili mi hai suscitato. Ti ripeto che sei una potessa nata!
Congratulazioni!

Stefi ha detto...

Pochi secondi tra il cielo e la terra... chiuse gli occhi e poi... e poi giù!
Aveva solo voglia di starsene lì, cullata nella sua malinconia.

In un attimo, però, i fili d'erba si svegliarono! Ancora un po' intontiti dalle goccioline umide cadute sulla testa, iniziarono a giocare con il nuovo ospite... le facevano il solleticooo nonono! sotto ai piedi, sulla punta delle sue tante mani.. e sotto la schiena! La fogliolina iniziò a saltellare... no, nelle orecchie noooooo

E che sorpresa! quando da laggiù riuscì a vedere quello che non aveva visto mai: l'albero, il suo albero aveva i piedi! E le gambe! Nei pantaloni marroni si vedevano tasche, infinite tasche da cui spuntavano animaletti di tutti i generi, come caramelle dal sacco di babbo natale.
E lei che aveva sempre pensato di essere appesa a testa in giù, sospesa in una nuvola di capelli verdi e gialli!

Ahhhhh che ben! me ne resterò un po' qui, pancia all'aria a guardar su!



..bbboh!
non ho seguito questa storia da continuare che continua e continuerà, forse.. quindi non ho idea cosa si dovesse fare.. maaaaa a me è piaciuto continuarla così! ;)
ciacciao

Ishtar ha detto...

Brava!
Leggendo infatti mi ricordavo che le parole non fossero nuove, e hai fatto quello che dovevi scrivere un inizio e una fine che da me non poteva esserci!
E poi quando una persona è portata alla fantasia basta un piccolo spunto e tutto viene da se, complimenti, ciao

JANAS ha detto...

grazie Nazzareno, infondo è il viaggio della vita, con tutte le sue incertezze e le sue avventure...l'importante è, non perdere per paura, almeno "l'intenzione del volo" (e qui tra le virgolette cito Gaber)!

Luigina...come non cito l'autore?? l'ho scritto accanto al titolo e alla fine!!
Si è frutto della mia testolina, e se non fosse stato per Stella, che l'aveva letta da Ishtar, del suo entusiasmo nel trovarla bella, forse non sarebbe diventato un post...con quello che scrivo, sono più timida, ho più remore di quanto faccio con le foto!
La foto, brutta o bella, è sempre foto (una foto brutta o una bella foto) la poesia, o è poesia o non lo è!
e io non so mai se quello che scrivo può essere definito tale!

Stella grazie, hai visto? Questo post è anche un po merito tuo...!
Si! Diciamo che mi hai dato fiducia e come la foglia, mi sono fatta trascinare dal vento del tuo entusiasmo!!

Stefi...bravissima!
...il finale è di un ottimismo trascinante e giocoso! va benissimo così...del resto come dice la stessa Ishtar, io ho preso solo spunto da quanto aveva scritto lei ...poi sono partita per la tangente!

Ishtar si è vero, come ho già detto sopra sono partita per la tangente...;) grazie ...però magari come finale va bene quello di Stefi no?

Caty ha detto...

...è sempre poesia quello che scrivi!! e mi ha fatto pensare a tante cose , e la poesia non è forse qualcosa che penetra nel nostro cuore per vie che non conosciamo?Bella!

stella ha detto...

Sono felicissima per te janas,d'altronde vedi che hai approvazioni?
Considero la poesia dedicata a me!
Vogliamo altre tue liriche che ti vengono di getto!

Stefi ha detto...

lasciam perdere, va'! non avevo capito tutto questo intreccio di storie.. pensavo che il tuo fosse l'inizio su cui ognuno dovesse andare un po' avanti ed inventare..

vabbé, mi spiace..
davvero, lascia stare e tieni com'è, che è pure troppo bello

Luigina ha detto...

Ianas, forse avevo le traveggole stamattina, ma prima di commentare ho guardato sopra e sotto e non ho visto nomi. Chiedo venia. Sarà l'effetto della chemio: stamattina mi sono alzata con le labbra alla Parietti e delle stilettate negli occhi con emoraggia sottocongiuntivale. Cmq ti rinnovo i complimenti e anche a stefi per il finale positivo e simpaticissimo. Non avevo seguito molto tutta la storia da Ishtar. Ora me la vado a rileggere tutta per poter apprezzare meglio il tuo post. Cmq tranquilla: è vera poesia

Jasna ha detto...

la mia ISY.... bhe mia carapotrei considerarla questa splendida poesia ... un meraviglioso tributo alla vita e alla natura... insomma : un cantico dei cantici dei giorni nostri.

JANAS ha detto...

Caty che carina che sei!! ;) si ritengo che la poesia, come la musica e l'arte in genere, ha un potere evocativo che ciascuno di noi interpreta con il proprio vissuto e sensibilità...la magia nasce quando il nostro sentire viene inspiegabilmente, percepito e condiviso con altri! grazie Caty!

Stella considerala un tributo a te! però ora non creare aspettative che non sono in grado di mantenere!!! ;) io fuggo per natura quando mi sento intrappolata dentro le aspettative!

Stefi non lasciamo perdere un bel niente! va benissimo così, anzi se qualcuno vuole continuare il gioco...ben venga!
e non scusarti, a me quello che hai scritto tu è piaciuto davvero! ;)))

Luigina...ma sai che una volta avevo una forma allergica, con le tue stesse reazioni, labbra gonfie e pure le palpebre!!!
ora come va?
spero bene, ma non è che ti sei dimenticata di prendere il cortisone?
Grazie Luigì, fammi sapere se ora effetto Parietti e occhi gonfi è passato!!

Jasna...mi piace che la consideri così, perchè anche le mie foto, almeno nell'intenzione, vogliono essere un tributo alla natura! Ma non sono San Francesco...(anche se fra tutti i Santi è quello che preferisco) ...poi mi ci vedi Santa?

Tony Pannone ha detto...

Vedi che non tutto finisce tornerai..... e vivrai secondo i tuoi desideri, quelli veri ti saranno dati al posto della paura del nulla.... ottimo dialogo tra realta' immaginazione, natura.... cio' che conta è la certezza di un ritorno voluto per amore non forzato ma veramente libero per sempre...... ciao Janas

JANAS ha detto...

Tony che piacere ritrovarti...che fine avevi fatto? Troppo lavoro e impegni? Mi sa che più o meno, siamo tutti nella stessa barca...e io non mi fido dello Skipper ...né dell'armatore!!

Jasna ha detto...

jan... san Francesco prima di essere santo è stato un uomo e che uomo.... senza offesa credo si sia scopato mezza provincia di perugia....!

Jasna ha detto...

Retifico con questo non voglio dire che tu.... pardon la pecca... volevo solo dire che ciò che ha scritto è straordinariamente vissuto sulla propria pelle ... ha amato profondamente la natura tando da averne rispetto....

patrizia ha detto...

Ciao, complimenti. E' la prima volta che mi collego e sono certa che lo farò molto spesso perché sei riuscita a infondermi una leggerezza e un'emozione profonda che mi hanno sollevato da una giornata pesantissima !! Che bello lasciarsi trascinare dal soffio dei tuoi versi ... come una dolce ninna nanna. Grazie ..

JANAS ha detto...

Jasna ahahahahahaahah! mi hai fatto rotolare dalle risate....ahahahha! non conoscevo questo aspetto di San Francesco...aahahahah! però siccome mi fido del mio intuito ...forse l'avevo intuito e per questo che forse è l'unico Santo che preferisco...poco Santo e molto Uomo!
Tranquilla ahahahahah! a Perugia non ci sono ancora stata!! ;)))) e nemmeno in provincia!

Patrizia, (ma sei la Patrizia che conosco io??) grazie, sono felice che nel visitare questa casa, tu ti sia sentita leggera e sollevata da una giornata pesante! E' un bellissimo complimento, mi piace l'idea di portare serenità a qualcuno, credo sia la cosa più gratificante che ci possa essere, anche se spesso la più difficile da realizzare! Sarai sempre la benvenuta...ehi ..dai metti su anche il tuo blog....ops pardon ..la tua casa!

patrizia ha detto...

sono proprio quella Patrizia che pensi tu ! mi hai scoperto ! Adesso devo proprio lasciarti, gli effetti della ninna nanna si fanno sentire e vado a dormire più tranquilla ! 'notte pat

JANAS ha detto...

Jasna...che significa ISY??? Su internet trovo: Intersystem Ingegneria Informatica...boh!

JANAS ha detto...

Patrizia eheheh! ..che bello! ora sono ancora più contenta... anche a me gli effetti si stanno facendo sentire, saluta quei tre...;))!

seiquattro ha detto...

Uno di quei tre ti saluta.
E' sempre un piacere passare da te.
'Notte.
...a presto.

Jasna ha detto...

jas... grzie ... ti assicuro che non volevo offenderti... comunque la storia di Francesco è molto bella... lui ha scoperto dio con la sofferenza della prigione... ma prima ne ha fatte più di bertoldo....

Jasna ha detto...

Isy è l'abbrviazione che ho dato a ishtar...

JANAS ha detto...

uh..ma c'è anche seiquattro ...pensavo stessi già ronfando!!!
mi raccomando, non dire a jasna..che in una delle nostre escursioni...abbiamo visitato alcune tappe del cammino di San Francesco ...che quella chissà che pensa!!...

JANAS ha detto...

Jasna aaaaaaaaah ora ho capito!! ma smetti di scusarti, non possiedo molte doti...ma quello dell'ironia e dell'autoironia..non mi manca!! tutto ok! ;)))

stella ha detto...

"...il soffio dei tuoi versi..."
Non ti stresso,ma scrivi senza pensare...

Jasna ha detto...

tutto ok! mi fai morire.... con te riesco a scompiscarmi dalle risate.....!

stella quando si riesce a scrivere tutto dun fiato escono delle cose meravigliose come il cantico di Janas....

Mat ha detto...

ah, che poetica la mia zietta!
ma stai sempre a giocààà!

note disambigue ha detto...

Beh, non è continuata benissimo, se la povera foglia è stata lasciata sola con se stessa.
"Ma ha scelto lei di restare sola", mi dirai.
Appunto.
A volte, in piccoli momenti di delirio onnipotente, distruggiamo il nostro futuro.

note disambigue ha detto...

Matteuzzo: il nipote che tutte le zie vorrebbero avere. :)

desaparecida ha detto...

sapevo che impegnandomi un po' ce l'avrei fatta ad entrare qua!!!

Ed è sempre :
emozione

un abbraccio...forte :)

JANAS ha detto...

Stella...ok!

Jasna...e dai con il cantico!! oh oggi è San Francesco, lo sapevi??

Mat grazie...eh! bisogna conservare lo spirito del gioco restando un po bambini per stare al passo dei nipoti, no??

Note..fondamentalmente credo a quello che scriveva Pico della Mirandola, riguardo al fatto che l'uomo sia l'artefice del proprio destino...non so dove ho letto di un'analista o psicologa, che per capire i suoi pazienti, gli faceva inventare una fiaba, perchè inevitabilmente dentro la fiaba proiettiamo molto di noi e del nostro pensiero!

Desa! che piacere ritrovarti!!!:))...io mica ho capito perchè alcuni, non riuscivano ad entrare più nel mio blog, dicevano di aver problemi nel momento in cui si caricava la pagina, e tutto si piantava!

Ishtar ha detto...

Janas
hai ragione ottimo continuo quello di Stefi,la fantasia è contaggiosa e non fa male!
E dato che ci piace il campanillismo in certe occasioni ho deciso di mettere anche la foto dei miei genitori da giovani, ciao e buon fine settimana

Jasna ha detto...

lo sapevo ... anche se nel caos della giornata lo avevo dimenticato... jan... non fare la modesta......

Duma ha detto...

Ti piacciono le poesie e le foto ?
Le foto sono tue o da internet ?
Cmq sono Duma e tu ?

Duma ha detto...

Scusa dell' interroatorio !

riri ha detto...

Bella davvero,anche il titolo mi piace molto..aggiungo un mio pensiero,perchè tutto ti è stato già detto:-)
la foglia volteggia col vento leggero d'autunno,
insieme volate verso una collina,
come una fata turchina tu scendi
e sorridi alla brina,
ormai tu sei foglia sei vento sei colle sei terra e sorriso
la favola infinita della vita
ti accoglie e ti culla
come una bambina.

Mat ha detto...

e hai proprio ragione!
lo faccio anche io con le mie nipotine!
per la prima volta ho giocato cn barbie e il principe antonio!

JANAS ha detto...

Ishtar ;))))

Jasna ahahahh! e tu non fare quella che se lo ricordava...uhm a quanti Francesco/a ti sei dimenticata di fare gli auguri???

Duma! Si! mi piacciono le foto, le poesie e molte altre cose!
Le foto sono tutte rigorosamente made in Janas, se mi capita di postare foto non mie, segnalo l'autore!
non ti preoccupare non è stato un interrogatorio particolarmente stressante! ;)

Riri ma che cosa carina che hai scritto!! Mi piace l'idea di fondersi, diventare foglia, e ritornare al tutto, a far parte dell'universo!
Grazie e brava!

Mat, dai a me lo puoi dire, ti hanno anche messo gli orecchini e ti hanno truccato con ombretto rosa e rossetto??
ahahha! una volta è toccato pure a mio fratello, vittima di mia figlia, ne conservo la foto..così un giorno lo posso ricattare!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Anch'io l'ho letto da lei. lo ricordo bene mi aveva molto colpito.

Jasna ha detto...

Sai ... io non sono una a cui tiene fare gli auguri...per il santo... ma ci sono delle date come il 4 ottobre che è impossibile non sapere che è san francesco, o santo Stefano o san Giuseppe.... conosco gente che sa tutti i 365 santi.... pere me non hanno un c... da fare....

enio ha detto...

complimenti,bella e intensa, suscita sensazioni indicibili.

max-buck-office ha detto...

Non è che stiamo a fare tutti i carini. L'autunno porta un po di depressione anche ai cucù più allenati.
Se podi fagh (cosa posso farci)

JANAS ha detto...

Grazie Daniele...;)

Jasna! non si dicono queste cose!!! si pensano...ma non si dicono!! eheheheh!

Enio ho visitato il tuo blog, e quello di tua moglie, ecco! dopo aver letto le sue meravigliose poesie, posso dire con assoluta certezza che questa non lo è!
e non è falsa modestia!! no! è saper riconoscere e distinguere, il vino dall'acqua sporca!
La mia è solo acqua sporca, quindi vi invito a degustare un buon vino qui: http://comesonio.splinder.com/

max hai ragione!!ahahahah! era solo depressione autunnale...:))))))

Jasna ha detto...

jan... ma io l'ho pensato..non l'ho detto...:-(

JANAS ha detto...

Az Jasna hai ragione, ogni tanto mi scordo di esser un po streghetta avrei giurato di averlo letto nel commento..invece l'ho letto nei tuoi pensieri!

stella ha detto...

Ciao cara janas,buona giornata.
Ti invito a leggere e commentare (ci tengo da te )il post del sito indicato nel mio ultimo post.
Baci8

Jasna ha detto...

Mi sono limitata ad una C. visto che già Lucignolo una volta mi aveva fatto un osservazione per un espressione un po' colorita... Ciao e il nuovo post do stà... fa gli scherzetti heee! Buona giornata. :-)

stella ha detto...

Dov'è il post di due ore fa ?

Luigina ha detto...

Sta creando in bozze