domenica 17 febbraio 2008

Oggi ho appreso da Desaparecida che il 17 febbraio è la festa del Gatto

OGGI E' LA FESTA DEL GATTO..... E IO LO FESTEGGIO COSI'!


CON I GATTI INCOTRATI CASUALMENTE

IL LORO SGUARDO CHE TI FULMINA


LA LORO MORBIDA ELEGANTE A VOLTE OZIOSA SIGNORILITA'...
se non ricordo male anche Neruda aveva scritto qualcosa sul gatto
ora lo vado a cercare e torno....

Ode al gatto di Pablo Neruda
Gli animali furono imperfetti, lunghi di coda, plumbei di testa.
Piano piano si misero in ordine,divennero paesaggio,acquistarono nèi, grazia. volo.
Il gatto, soltanto il gatto apparve completo e orgoglioso: nacque completamente rifinito, cammina solo e sa quello che vuole.
L'uomo vuol essere pesce e uccello, il serpente vorrebbe avere le ali, il cane è un leone spaesato, l'ingegnere vuol essere poeta, la mosca studia per rondine ,il poeta cerca di imitare la mosca,
ma il gatto vuole essere solo gatto ed ogni gatto è gatto dai baffi alla coda, dal fiuto al topo vivo,dalla notte fino ai suoi occhi d'oro.
Non c'è unità come la sua, non hanno la luna o il fiore una tale coesione:
è una sola cosa come il sole o il topazio, e l'elastica linea del suo corpo, salda e sottile,
è come la linea della prua di una nave.
I suoi occhi gialli hanno lasciato una sola fessura per gettarvi le monete della notte.
Oh piccolo imperatore senz'orbe, conquistatore senza patria, minima tigre da salotto, nuziale sultano del cielo delle tegole erotiche,il vento dell'amore all'aria aperta reclami quando passi e posi quattro piedi delicati sul suolo, fiutando, diffidando di ogni cosa terrestre, perché tutto è immondo per l'immacolato piede del gatto. Oh fiera indipendente della casa, arrogante vestigio della notte,neghittoso, ginnastico ed estraneo,profondissimo gatto, poliziotto segreto delle stanze,insegna di un irreperibile velluto, probabilmente non c'è enigma nel tuo contegno,forse sei mistero,tutti sanno di te ed appartieni all'abitante meno misterioso,forse tutti si credono padroni, proprietari, parenti di gatti, compagni,colleghi,discepoli o amici del proprio gatto.
Io no. Io non sono d'accordo. Io non conosco il gatto. So tutto, la vita e il suo arcipelago,il mare e la città incalcolabile,la botanica,il gineceo coi suoi peccati, il per e il meno della matematica, gl'imbuti vulcanici del mondo, il guscio irreale del coccodrillo, la bontà ignorata del pompiere, l'atavismo azzurro del sacerdote, ma non riesco a decifrare il gatto.
Sul suo distacco la ragione slitta,numeri d'oro stanno nei suoi occhi.

8 commenti:

desaparecida ha detto...

IL GATTO

Vieni, mio bel gatto, sul mio cuore amoroso;
Trattieni le unghie della tua zampa,
E lasciami sprofondare nei tuoi occhi belli,
Misti di metallo e d'agata.

Quando le mie dita accarezzano a piacimento
La tua testa ed il tuo dorso elastico,
E la mia mano s'inebria del piacere
Di toccare il tuo corpo elettrico,

Vedo la mia donna. Il suo sguardo,
Come il tuo, amabile animale,
Profondo e freddo, colpisce e taglia come un dardo;

E dai piedi alla testa,
Attorno al suo corpo bruno,
Fluttua un profumo sottile, un pericoloso effluvio.

( Charles Baudelaire, "I fiori del male" )


Ma sei stata velocissima!!!
Ma come fai!!
La verità mia cara è che io vorrei essere gatto x spogliarmi delle vesti di bradipo zoppo che mi appartengono!

Qsto gatto,è assolutamente stupendo! :)

JANAS ha detto...

desaparecida baudelaire lo leggevo al liceo...nell'ultimo banco mentre il prof. leggeva i promessi sposi...ma dai..non buttarti così giù e comunque a me i bradipi sono molto simpatici da quando ho visto l'era glaciale! :D

desaparecida ha detto...

Beh ora sai mentalmente come raffigurarmi!
Adoro l'era glaciale...nn sai che risate...qndo l'ho visto la prima volta...e la seconda....e quel pezzettino di terza...che ancora nn ho finito di vedere....
un bacio!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Baudelaire e Neruda: due poeti che amo moltissimo ed entrambi amavano i gatti.

vjj ha detto...

Mizzica!!
Mi son fatta sfuggire una data così???...corro a farmi perdonare dal mio Oscar... che non è un fusa-simblol come quello qui in foto ma...c'ha il cuore grande!

JANAS ha detto...

daniele... sembra che nella scelta dei poeti abbiamo gli stessi gusti!!! ;)

vjj....per scusarti oggi razione doppia!!

desaparecida ha detto...

avevo voglia di rivedere qsti occhi....
Ehm...grazie x la citazione,che emozione!

JANAS ha detto...

desa...:D